By Valentina Calì,Graziella Fiorentini,Caterina Trombi

ISBN-10: 8849216866

ISBN-13: 9788849216868

Il quinto quantity della serie di monografie su Agrigento antica, edita dall'Assessorato Regionale Beni Culturali e Ambientali - Parco Archeologico e Paesaggistico di Agrigento, è dedicato alle antiche mura di cinta e alle opere di difesa di età greco ellenistica. Si tratta del primo studio monografico sulle fortificazioni agrigentine, che presenta un quadro dettagliato delle attuali conoscenze sull'apparato difensivo della città antica, aggiornato sulla base dei risultati dei primi scavi sistematici condotti dopo le ricognizioni superficiali, i saggi e gli studi settoriali advert opera di E. Gabrici, P. Marconi e G. Ricci nei primi decenni del Novecento. Le successive ricerche - condotte prima dalla Soprintendenza (anni '70, '80 e '90 del secolo scorso) e, più recentemente e con più extensive campagne, da parte del Parco Archeologico di Agrigento (2000-2005) - hanno consentito di pervenire a risultati importanti in keeping with una più approfondita e significativa lettura della cinta muraria di Agrigento.Nel presente lavoro corredato anche da una ricca documentazione fotografica e grafica, particolare attenzione è stata dedicata ai settori monumentali - che, peraltro, sono quelli meglio conosciuti - connessi con le principali porte d'ingresso ed al loro rapporto con los angeles viabilità interna ed esterna, con le region urbane circostanti ed in relazione agli eventi storici e alle vicende belliche attraversate dalla città nei secoli: da Akragas advert Agrigentum.

Graziella Fiorentini si è laureata a Torino in Lettere Classiche e specializzata in Archeologia Classica ed è stata dal 1986 Soprintendente ai Beni archeologici, prima in step with le provincie di Agrigento, Caltanissetta ed Enna, poi sino al 2003 Soprintendente ai Beni Culturali according to l. a. provincia di Agrigento nell'ambito dell'Amministrazione della Regione Sicilia. Ha condotto e diretto varie campagne di scavi in Turchia e in Libia e specialmente in Sicilia divenuta sua terra di elezione. Conta al suo attivo numerose pubblicazioni di archeologia siciliana. Nella sua attività di Soprintendente è stata particolarmente impegnata nella difesa dei valori della Valle dei Templi e a lei si deve, unitamente al Presidente professional tempore della Provincia di Agrigento,il riconoscimento del sito della Valle da parte dell'UNESCO come patrimonio universale.

Valentina Calì si è laureata in Lettere Classiche presso l'Università degli Studi di Messina con tesi in Archeologia Classica e si è specializzata presso los angeles Scuola di Specializzazione in Archeologia dell'Università di Catania. Dottore di ricerca in Storia religiosa antica, ha svolto attività di ricerca post-dottotato in Archeologia greca e romana presso il Dipartimento di Scienze delle Antichità dell'Università di Messina. Dal 1993 ha collaborato con le Soprintendenze BB.CC.AA. siciliane nella conduzione scientifica di scavi archeologici nel territorio di Messina (Scifì) e di Agrigento (Monte Saraceno di Ravanusa, Caltabellotta, Licata, Eraclea Minoa); dal 2000 collabora con il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento in line with il quale ha condotto sul campo numerosi scavi archeologici (Fortificazioni di Porta I e Porta II, Terrazzo dei donari, Santuario di Asclepio). Nel 1999 e 2002 ha partecipato alla Missione Archeologica in
Libia (Leptis Magna) dell'Università di Messina.

Caterina Trombi si è laureata in Lettere Classiche presso l'Università degli Studi di Messina con tesi in Archeologia Classica e ha conseguito il degree di Specializzazione presso los angeles Scuola di Specializzazione in Archeologia dell'Università del Salento (già Università di Lecce); è dottore di ricerca in Archeologia Greca e Romana e ha svolto attività di ricerca post-dottotato presso il Dipartimento di Scienze delle Antichità dell'Università di Messina. Dal 1992 collabora con l. a. Soprintendenza dei BB.CC.AA. di Agrigento nella conduzione scientifica di numerose campagne di scavo archeologico nel territorio di Agrigento (Monte Saraceno di Ravanusa, Caltabellotta, Monte Adranon

Show description

Read or Download Agrigento. Le fortificazioni: catalogo dei materiali (Italian Edition) PDF

Similar arts, film & photography in italian books

Get Architettura dell’Eclettismo: Il rapporto con le arti nel XX PDF

Il quantity affronta i problemi del rapporto tra le arti e l’architettura negli anni delle Avanguardie storiche e del Movimento Moderno. Tre sono i punti che possono essere riconosciuti come un filo rosso che lega tra loro i temi trattati. Il primo è quello che parecchi tra gli architetti e artisti della prima metà del XX secolo hanno attraversato più di un movimento delle Avanguardie Storiche, soprattutto nelle loro esperienze giovanili.

New PDF release: La collezione epigrafica del Seminario Patriarcale di

Catalogo (secoli XII-XV)La catalogazione scientifica delle iscrizioni medievali appartenenti alla più importante collezione epigrafica di Venezia, mette a disposizione dell’intera comunità scientifica internazionale una preziosa raccolta di fonti datate consistent with l. a. storia di Venezia nel Medioevo (secoli XII-XV), favorendo anche approcci interdisciplinari che vanno dalla paleografia alla linguistica comparata, dalla sociologia alla letteratura in latino e in volgare antico.

Download e-book for iPad: Archeologia e Progetto: didattica e tesi di laurea nella by Aa.Vv.,Paola Porretta

Questa raccolta di tesi di laurea e lavori didattici segue un'analoga pubblicazione del 2002 e, pur consistendo, come quella, in una rigorosa e forzatamente limitata selezione di lavori, mostra con quanta e crescente attenzione il tema Archeologia e Progetto sia visto dai docenti e dagli studenti della facoltà di Architettura di Roma Tre.

Thomas Hoving,Dora Di Marco's Il Re dei Confessori (Italian Edition) PDF

Quando alla metà del secolo scorso si inizia a vociferare di una meravigliosa croce in avorio di età medievale, finita nella collezione di un controverso mercante d’arte dalle attività oscure, los angeles notizia risveglia l’interesse dei musei di tutto il mondo. l. a. natura della croce, sul cui cartiglio appare l’ambigua iscrizione “Gesù di Nazareth, Re dei Confessori”, provoca più di un dubbio sulla sua autenticità, dando vita a un’avvincente odissea di decisioni e ripensamenti, offerte e ritrattazioni.

Additional info for Agrigento. Le fortificazioni: catalogo dei materiali (Italian Edition)

Sample text

Download PDF sample

Agrigento. Le fortificazioni: catalogo dei materiali (Italian Edition) by Valentina Calì,Graziella Fiorentini,Caterina Trombi


by Jeff
4.3

Rated 4.13 of 5 – based on 13 votes